Pulizia Marmo Giussano

Europav & C. Srl nasce diversi anni fa con l’obiettivo di soddisfare le esigenze di tutti coloro che devono abbellire un ambiente, sia residenziale che commerciale, attraverso la posa e la cura di pavimenti di tutti i generi come per esempio il trattamento di restauro, la lucidatura e la riparazione. 
Se siete alla ricerca di un’azienda seria e con provata esperienza nel settore della posa, della cura di pavimenti in genere e della Pulizia Marmo a Giussano o nelle provincie di Lecco,Como, Monza e Brianza e Milano, Europav è il partner ideale per soddisfare le vostre esigenze.


Tipologie di marmi



Cristalli di calcite che nel sottosuolo hanno attraversato le più svariate trasformazioni a temperature, pressione e profondità diverse e lentamente si raffreddano: questo è il marmo. Le particelle minerali che restano intrappolate sono responsabili del colore e delle venature che caratterizzano la tipologia dei marmi. L'assenza di particelle produce un marmo candido, mentre, il basso indice di rifrazione della calcite gli conferisce la particolare luminosità. La percentuale di calcio contenuta può variare incidendo sulla durezza del marmo. I marmi si distinguono non solo per la provenienza, ma anche per la tecnica con cui vengono lavorate le lastre durante l'applicazione: non solo Bianco di Carrara, Arabescato Orobico o Rosso di Verona, ma anche "seminati", nelle varianti genovese o veneziano, o i vari mosaici palladiani. I marmi sono pregiati a seconda della facilità con cui sono reperiti ed estratti. Il marmo più utilizzato in edilizia è il travertino nelle diverse colorazioni.

Deterioramento dei pavimenti di marmo



Benché notoriamente il marmo sia tra le pietre più dure e resistenti ad urti ed abrasioni, soprattutto quando è utilizzato per rivestire pavimentazioni è soggetto ad usura per l'azione del calpestio, ma anche per l'azione di detergenti, se particolarmente aggressivi, che possono causarne il deterioramento. Per quanto duro, il marmo resta una superfice porosa, dotata di un'intrinseca e potenziale delicatezza. Prodotti acidi, come il succo di limone, che accidentalmente entrano in contatto con la superfice del marmo vengono assorbiti in profondità macchiandolo, rendendolo opaco e compromettendone il pregio.

Come pulire il marmo



A seconda dello stato di deterioramento del marmo esistono diverse procedure di pulizia del marmo che prevedono diverse fasi e tecniche. La cura ordinaria di un pavimento levigato e lucidato deve tendere a non deteriorarne la struttura superficiale e a non provocare l'apertura dei micropori, responsabili dell'assorbimento delle sostanze che entrano a contatto con la superfice e che possono macchiarla o danneggiarla. I prodotti per la pulizia del marmo devono avere ph neutro e non contenere assolutamente tracce di anticalcare, acidi o corrosivi. Poichè il marmo è un prodotto naturale la cosa migliore è utilizzare detergenti naturali come il sapone di marsiglia in scaglie da sciogliere in acqua calda.

Come far risplendere il marmo



Per far sì che il marmo del pavimento continui a lungo a risplendere è necessario evitare di utilizzare prodotti che ne corrodano lo strato esterno, come acidi o solventi. Se il pavimento è stato ben trattato con protettivi, e viene correttamente manutenuto non è necessario usare prodotti a base di cera ma sarà sufficiente, dopo un accurato lavaggio con un prodotto neutro, utilizzare un panno di lana o i feltri della lucidatrice. La regola regia per un pavimento lucidato è rimuovere immediatamente con un panno umido qualsiasi sostanza vi cada sopra, prima che abbia il tempo di essere assorbita. In ogni caso mai utilizzare aceto, puro o diluito, poiché ha gli stessi effetti di un anticalcare.

Come togliere i graffi dal marmo



E' possibile eliminare graffi di lieve entità dalla superfice dei marmi utilizzando della semplice carta abrasiva: la grana media pareggia i lembi del solco del graffio mentre, una più sottile elimina i segni dell'abrasione. Con un pennello si applica poi uno strato di cera il cui eccesso potrà essere asportato con il panno di lana che servirà anche alla lucidatura. In alternativa alle carte abrasive, che comunque assottigliano il marmo, si possono usare le diverse paste reperibili in commercio, a base di microgranuli di diverse dimensioni. Anche una pasta a base di acqua, bicarbonato di calcio e borotalco applicata sui marmi con un panno telato svolge una leggera azione abrasiva che può rivelarsi sufficiente a reintegrare la superfice intaccata.

 

Come pulire il marmo macchiato



Nonostante le attenzioni e la cura può succedere che il marmo del pavimento si macchi, in questo caso si possono usare alcuni rimedi. Prodotti naturali come la cera solida, con l'aggiunta di poca anilina nera e qualche goccia di alcool il cui impasto va applicato a pennello sulla macchia e lasciato agire per 20/30 minuti, per poi procedere all'asportazione dei residui con il panno di lana. Lo stesso effetto si ha con una miscela di soda da bucato (da non confondere con la soda caustica). In commercio inoltre, per la pulizia dei pavimenti in marmo, si trovano prodotti alcalini che sono in grado di ristabilire il ph del marmo e contrastare l'effetto acido che provoca la macchia.

Fasi di recupero di un pavimento in marmo



Se il pavimento di marmo è molto usurato si procede al lavaggio con specifici detergenti che eliminano i vecchi strati di cera che condizionerebbero l'applicazione dello stucco. Questo andrà ad integrare le parti saltate e verrà preparato in un colore compatibile con quello del marmo da trattare. A stucco asciutto si livella e si spiana prima di procedere alla levigatura, che ottura i pori e dona uniformità al pavimento. Infine si applica il lucidante con la levigatrice e grana finissima. In alternativa, quando il pavimento ha solo perso lucentezza si procede alla cristallizzazione, ovvero all'applicazione tramite pagliette (o spazzole) d'acciaio di un composto acido allo stato liquido che in presenza di acqua calda e a seguito dell'attrito con la spazzola, genera una reazione chimica con il carbonato di calce del marmo e crea una pellicola di sale indurito particolarmente lucida che rappresenta una rinnovata superfice lapidaria.

Se cercate professionisti per la pulizia marmo a Giussano contattateci e avrete tutte le informazioni che desiderate!

Dove Operiamo

Pulizia Marmo Monza | Pulizia Marmo Lecco | Pulizia Marmo Seregno | Pulizia Marmo Lissone | Pulizia Marmo Desio | Pulizia Marmo Cesano Maderno | Pulizia Marmo Limbiate | Pulizia Marmo Brugherio | Pulizia Marmo Vimercate | Pulizia Marmo Giussano | Pulizia Marmo Muggiò | Pulizia Marmo Meda | Pulizia Marmo Nova Milanese | Pulizia Marmo Seveso